21.07.2011 | si chiudono le danze

Il 21 luglio si è concluso il laboratorio di design degli interni, abbiamo finalmente avuto l’occasione di vedere che i progetti di ri-uso e trasformazione dei tre mercati da noi individuati viale Monza, qt8, p.za Wagner, hanno finalmente preso forma.

Il mercato di v.le Monza, al quale tutti i progetti hanno restitutio la maestosa volta in cemento armato, ospita funzioni legate al tempo libero con biblioteche multietniche, oasi di musica, strutture da arrampicata e luoghi di ritrovo; le funzioni aggiunte guardano dall’alto l’attività del mercato che diventa parte integrante di un continuum sia concettuale che spaziale, totalmente riorganizzato secondo i nuovi dettami di progetto.

Il mercato di QT8, ad oggi quasi completamente in disuso, è stato completamente ripensato; la sfida è stata quella di mantenere una buona componente di attività commerciale trasformando il concetto di mercato di quartiere. Un tema centrale forte attorno al quale organizzare attività commerciali, ricreative, culturali. La sua posizione, immersa nel verde della montagnetta di S. Siro, ha spinto i progetto al di fuori dei confini dell’edificio per attrezzare anche lo spazio esterno. Il tema del ‘bio’ inteso come coltivazione e partecipazione, la street culture nelle sue diverse sfaccettature, la valorizzazione enogastronomica e il benessere, sonoi temi scelti dalle quattro squadre di progettisti.

I progetti del mercato di p.za Wagner ruotano tutti attorno alla constatazione che la piazza, intesa come luogo di relazione, manca; il mercato quindi diventa luogo passante, ibrido interno-esterno che, attrezzato con disco-bar, gradinate, infrastrutture commerciali e luoghi di sosta apre il mercato anche nelle ore notturne, alla nuova piazza.

Ci piacerebbe che nei prossimi mesi questi lavori diventassero un piccolo libro. Per chi fosse interessato, per chi volesse collaborare, per chi avesse qualcosa da dire o solo per  maggiorni informazioni, www.laboworks.org

                                                   

Advertisements
This entry was posted in mercati[s]coperti, works and tagged , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to 21.07.2011 | si chiudono le danze

  1. Pingback: Refurbish + Rethink for international case studies | LA.BO.works

  2. Pingback: I.D.E.A. fabSTORE | LA.BO.works

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s